de-chirico.jpg ok

“De Chirico, la ricostruzione”, Spoleto – Palazzo Bufalini

Il pittore della metafisica, il “pictor optimus” che ha segnato in maniera determinante l’arte del Novecento torna a Spoleto. “De Chirico, la ricostruzione” è la mostra dedicata al maestro, a Palazzo Bufalini, fino al prossimo 5 giugno. Un viaggio attraverso tredici dipinti realizzati negli ultimi trent’anni di vita, dal 1948 al 1976, quando l’Italia, uscita dalla seconda guerra mondiale, cercava con tutte le sue forze la via del futuro e della ricostruzione.
La mostra, organizzata dall’Associazione MetaMorfosi in collaborazione con la Fondazione Giorgio e Isa De Chirico, patrocinata dal Comune di Spoleto e dalla Regione Umbria, è allestita negli spazi aperti per la prima volta pubblico del MAG -MetaMorfosi Art Gallery. Spazi in cui il doppio binario dell’arte di De Chirico, fatto di creazione e tecnica, trova casa e si offre al visitatore in uno scrigno prezioso. Un luogo dove è facile immergersi nella cultura e nel pensiero dell’artista, nell’universalità della sua opera e delle sue innovative frontiere.
RADIO SUBASIO E’ MEDIA PARTNER DELL’EVENTO
www.associazionemetamorfosi.com