25 novembre, Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne

Oggi, 25 novembre, è la Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne, un’occasione per tenere alta l’attenzione su un fenomeno ancora troppo diffuso. Le iniziative e le campagne messe in atto finora contro un simile fenomeno non sembrano infatti ancora bastare.

Solo in Italia ogni 72 ore una donna è vittima di un femminicidio, ogni giorno 88 donne subiscono atti di violenza, una ogni 15 minuti. Il 31.5% delle donne, 6.788.00 ha subito nella sua vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale. In questo 2019 ci sono stati 90 i femminicidi, l’85% in famiglia. In crescita anche il reato di stalking. Dati decisamente allarmanti, soprattutto se si considera che il “male” arriva soprattutto da persone che si amano o si sono amate, come partner o ex partner. Nel mondo sono milioni le donne che subiscono violenze, comprese le mutilazioni genitali.

Numeri impressionanti che devono far riflettere. In tal senso perciò le iniziative promosse ovunque, in occasione della Giornata istituita nel 1999 dalle Nazioni Unite proprio contro questo tipo di violenza, ricoprono un ruolo particolarmente significativo. Basta silenzio, vergogna e indifferenza, denunciare si può e si deve.

Tanti i vip che invitano a parlare, a reagire, prima tra tutte Michelle Hunziker, da sempre in prima linea su questo fronte.