Addio al “replicante” Rutger Hauer

Rutger Hauer ci ha lasciati. L’attore olandese, 75 anni, famoso in tutto il modo per il film “Blade Runner”, si è in realtà spento lo scorso 19 luglio, guarda caso proprio nel 2019, anno in cui era ambientato il film e in cui moriva il famoso personaggio da lui interpretato.

Era malato da qualche tempo, è morto nella sua casa nei Paesi Bassi. La notizia è stata data però solo ieri dal suo agente.

Hauer era molto amato, i suoi occhi di ghiaccio erano unici. Ha preso parte a più di 170 pellicole, tra cui “Eureka”, “Ladyhawke” e “La leggenda del Santo Bevitore”, ma per tutti sarà sempre il replicante Roy Batty, quello che di “Ho visto cose che voi umani non potreste immaginare… e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. E’ tempo di morire”.

Hauer si è sposato due volte, ha avuto una figlia, Aysha, anche lei attrice.