Alfie: ridato l’ossigeno al piccolo, la madre “è sorprendente!”

“Ad Alfie è stato assicurato l’ossigeno e l’acqua! E’ sorprendente. Non importa cosa succederà, ha già dimostrato che i medici si sbagliano”.

E’ quanto ha scritto oggi su Facebook la mamma di Alfie, Kate James. Al piccolo Alfie Evans, il bimbo affetto da una malattia neurologica degenerativa al centro di una nuova disputa tra una famiglia e le autorità ospedaliere in Gran Bretagna, lunedì sera alle 22:30 ora inglese era stato staccato il respiratore che gli forniva ossigeno.

I genitori gli hanno praticato la respirazione bocca a bocca per tutta la notte riuscendo a mantenerlo in vita. E a questo punto il piccolo, affetto da una grave malattia neurodegenerativa, è stato di nuovo idratato, ha annunciato la mamma Kate. Secondo il padre avrebbe stupito anche i medici, che pensavano che il piccolo sarebbe morto nel giro di pochi minuti.

Ora, per salvarlo interviene l’ospedale Bambino Gesù di Roma, che annuncia: “Pronti a partire per andare a prenderlo e curarlo”.