Asia Argento: la storia è infinita, Jimmy Bennett fu denunciato per molestie

La vicenda di Asia Argento si arricchisce di colpi di scena.

L’attrice e regista italiana, paladina del movimento #Metoo, a seguito delle accuse di violenza sessuale fatte valere nei suoi confronti dall’attore Jimmy Bennett, all’epoca dei fatti minorenne, ma fattosi pagare in cambio del silenzio, è stata allontanata dalla giuria di X-Factor e le sue puntate di Parts Unknown sono state cancellate dalla CNN.

Ora però l’alone di presunta molestatrice, abbattutosi su di lei sembra ridimensionarsi visto che lo stesso Bennett sarebbe stato denunciato di molestie nel 2015 dall’ex fidanzata. Il 17 luglio la Corte Suprema di Los Angeles avrebbe emesso una misura restrittiva temporanea nei suoi confronti poi annullata ad agosto in quanto la parte lesa non si sarebbe presentata in tribunale per l’udienza.

E’ stato il sito Daily Beast, che si dice in possesso degli atti legali, a divulgare la notizia, specificando che la ragazza (la cui identità è tenuta riservata) sarebbe stata pedinata e minacciata, tanto da rivolgersi alle autorità californiane. Nella sua denuncia, di 14 pagine, la stessa avrebbe rivelato che lei e Bennett si erano “lasciati che io avevo 17 anni e lui 18, ma ha continuato a molestarmi tramite telefonate e messaggi”. Ma non finisce qui, perché del ragazzo avrebbe detto che “alle spalle ha alcune storie di droga, potenzialmente poteva essere un violento: per questo io e mia mamma non ci sentivamo al sicuro”. Sempre secondo la denuncia, l’attore – accusato pure di stalking e pornografia minorile – avrebbe fatto sesso con la ragazza quando lei era minorenne “avevo 17 anni e non lo avevo mai fatto, lui mi ha convinta. Si è fatto strada nella mia vita, mi ha manipolata fino a farsi mandare delle mie foto nuda: questo mi ha creato danni emotivi”.

Va da sè che tutto ciò supporta la versione di Asia, che attraverso il suo nuovo legale aveva dichiarato di essere stata lei ad essere aggredita sessualmente da Bennett.

Come finirà tutta la storia … soprattutto, finirà davvero?

(Foto – screenshot Instagram)