Bari, se vai a scuola o al lavoro in bici… ti pagano!

In pochi sono disposti a rinunciare alla comodità della macchia, ma se ci fosse un guadagno per andare in bici, forse la situazione cambierebbe. Vedremo cosa succederà a Bari dove il Comune pagherà 25 euro al mese a chi andrà al lavoro o a scuola pedalando. Il progetto è parte di un programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro cofinanziato dal ministero dell’Ambiente. Il sindaco Antonio Decaro ha pubblicato anche un post dove spiega l’iniziativa.

HAI VOLUTO LA BICICLETTA? E NOI TI AIUTIAMOIl nuovo anno si apre con un regalo per tutti gli amanti della bicicletta….

Posted by Antonio Decaro on Wednesday, 2 January 2019

L’obiettivo è quello di ridurre il traffico, l’inquinamento e gli incidenti stradali, ma così ci guadagna anche la salute. Non tutti infatti riescono, tra un impegno e l’altro, ad andare in palestra. Cosa c’è di meglio di un a bella pedalata?

Per incentivare ulteriormente l’uso della bicicletta in città, il Comune sosterrà finanziariamente anche l’acquisto dei mezzi (150 euro per bici tradizionali e 250 per quelle elettriche). E più pedali meglio è. Per coloro che percorreranno il maggior numero di chilometri, è previsto anche un extrabonus. La sperimentazione durerà quattro mesi.

Non è certo la prima volta che succede. In Olanda hanno provato a dare 19 centesimi al Km, in Francia 25. Il risultato è stato ottimo.