F1: nel GP d’Austria Verstappen strappa la vittoria a Leclerc E’ bufera

È sfumata al 68° dei 71 giri la prima vittoria in F1 di Charles Leclerc. A rovinargli la festa al GP d’Austria, sulla pista del Red Bull Ring, è stato Max Verstappen protagonista di una fenomenale rimonta culminata con un sorpasso duro sul ferrarista. Manovra poi finita sotto investigazione dei commissari, che l’hanno ritenuta corretta. Sul podio anche Bottas con la migliore delle Mercedes, davanti a Vettel e Hamilton. Nono e decimo Raikkonen e Giovinazzi con le Alfa Romeo.

Leclerc si è visto privato di una vittoria che aveva accarezzato in Bahrain e che pure stavolta gli è sfuggita per un nulla.
Colpa di un Verstappen che ha ripetuto il successo di dodici mesi fa, dimostrando una grinta e cattiveria sportiva fuori dal comune. Forse troppa grinta per Leclerc, che ha lamentato di essere stato accompagnato fuori al momento del sorpasso decisivo. La direzione gara ha visionato il filmato, convocato i due piloti, ma alla fine ha deciso di non sanzionare l’olandese, come invece non era capitato in Canada con Vettel e Hamilton.