Liverpool da sogno, batte 4-0 il Barcellona e vola in finale

Il Liverpool fa sognare, niente è impossibile. I ragazzi di Jurgen Klopp hanno rifilato un secco 4-0 al Barcellona e si sono guadagnati la finale di Champions a Madrid il prossimo primo giugno.
All’andata era finita 3-0 per i blaugrana e già in tanti si immaginavano Messi con in mano la coppa dalle grandi orecchie. E invece i Reds entrano nella storia come la terza squadra di sempre a rimontare dopo una sconfitta per tre gol di scarto in semifinali.

https://www.instagram.com/p/BxLN8QrlBpt/

“Giocavamo senza Salah e Firmino… al Barcellona bastava un gol. Giocare in questo modo è di altissimo livello… I ragazzi hanno mostrato un grande carattere insieme a un calcio spettacolare… L’ho detto anche ai ragazzi che segnare quattro gol era complicato ma che solo perché erano loro ce l’avrebbero potuta fare. E’ quello che è successo”, ha raccontato l’allenatore a fine partita.

Un altro che sperava nell’impresa era Salah. Il calciatore, fuori per una commozione cerebrale subita contro il Newcastle, si è presentato ad Anfield con una maglietta con scritto “Never give up” (Mai mollare). Le foto, neanche a dirlo, stanno facendo il giro del web.

View this post on Instagram

Caption included.

A post shared by Mohamed Salah (@mosalah) on

Stasera scopriremo con chi dovrà vedersela Liverpool: Ajax o Tottenham? L’andata è stata vinta dagli olandesi grazie a un gol di Donny van de Beek, ma la partita fondamentale è tutta da giocare.

(credits Instagram)