Maledizione Champions, la Juve crolla con l’Ajax

Maledizione Champions, la Juve crolla davanti a un grande Ajax che vola meritatamente in semifinale.

Nel ritorno dei quarti di finale i bianconeri perdono in casa 1-2, dopo l’1-1 dell’andata. I ragazzi di Allegri passano in vantaggio con Ronaldo al 28′, ma il fenomeno non basta e gli olandesi pareggiano al 34′ con Van De Beek. Secondo tempo sotto tono per la Juventus, l’Ajax ne approfitta e segna il gol della vittoria al 67′ con De Ligt.

“L’Ajax ha ampiamente meritato di passare il turno. C’è la delusione per una sconfitta ma c’è anche da fare una valutazione complessiva: ormai siamo al 5°-6° anno che siamo stabilmente nei quarti di Champions e questo è motivo di orgoglio… Quest’anno la Champions era un obiettivo e lo sarà anche l’anno prossimo con Allegri in panchina… “, ha dichiarato il presidente Agnelli.

E per un re che cade (CR7), uno che si rialza. Al Camp Nou i padroni di casa fanno 3 gol al Manchester United. Messi ha regalato agli spettatori uno show incredibile e con una doppietta raggiunge i 110 gol in Champions League. Per il Barcellona la finale è sempre più vicina.

(foto TgCom24)