Papa Francesco: siamo poveracci di spirito, che fatica cercare di occultarlo

Vivere cercando di occultare le proprie carenze è faticoso e angosciante”. Così Papa Francesco all’udienza generale dedicata alla prima beatitudine, “beati i poveri di spirito”.

“Gesù Cristo ci dice: essere poveri è un’occasione di grazia; e ci mostra la via di uscita da questa fatica. Ci è dato il diritto di essere poveri in spirito, perché questa è la via del Regno di Dio”, ha detto Francesco.

“Ma c’è da ribadire una cosa fondamentale: non dobbiamo trasformarci per diventare poveri in spirito, non dobbiamo fare alcuna trasformazione, perché lo siamo già! Siamo poveri, o più chiaro: siamo dei poveracci in spirito, abbiamo bisogno di tutto, siamo tutti poveri in spirito, mendicanti. E’ la condizione umana. Il Regno di Dio è dei poveri in spirito”.