Volo passeggeri non-stop più lungo della storia: New York – Sydney in 19h 16′

La compagnia aerea di bandiera australiana Qantas ha completato un test per il volo passeggeri non-stop più lungo di sempre, nell’ambito di una ricerca per capire come il lungo viaggio possa impattare piloti, equipaggio e passeggeri.

Il Boeing 787-9 con 49 persone a bordo ha impiegato 19 ore e 16 minuti per volare da New York a Sydney, una rotta di 16.200 chilometri. A novembre la compagnia vuole testare un volo non-stop Londra-Sydney e a fine anno deciderà se aprire le rotte commerciali.

Se darà il via libera i voli passeggeri cominceranno nel 2022 o nel 2023. Per evitare all’aereo di interrompere il volo per fare rifornimento, il volo Qantas è decollato con il serbatoio pieno, ha limitato il carico di bagagli e non ha accettato cargo.

I passeggeri hanno spostato gli orologi sull’ora di Sydney all’imbarco e non è stato permesso loro di dormire finchè non è scesa la notte sull’Australia orientale, per minimizzare il jet lag. Sei ore dopo è stato servito loro un pasto con un alto contenuto di carboidrati e le luci sono state nuovamente abbassate.

La concorrenza sul voli a lungo raggio si è intensificata negli ultimi anni. Singapore Airlines ha lanciato nel 2018 un volo Singapore-New York, quasi 19 ore, che al momento è il volo commerciale più lungo. Sempre lo scorso anni Qantas ha iniziato un servizio non-stop Perth-Londra, 17 ore, e Qatar Airways vola tra Auckland e Doha in 17 ore e mezza.