Come si torna dalle vacanze? Più sciocchi!

Come si torna dalle vacanze? Più belli, spesso, riposati, forse, meno intelligenti, quasi sempre. È questa la curiosa conclusione di uno studio britannico.

Quando noi andiamo in ferie, ci andrebbero infatti anche le nostre cellule cerebrali. Così torniamo abbronzati, con il telefono pieno di foto, tante cose da raccontare, ma anche un po’ più sciocchi.
Da cosa dipende tutto questo? Il mare, il sole e il relax, soprattutto quando si ha una vita particolarmente frenetica, causerebbero la disidratazione dei lobi frontali. L’inattività riduce l’ossigeno nel cervello, che fa degradare la parte delle cellule nervose cerebrali dedicata a mandare impulsi elettrici. Il caldo e qualche drink di troppo non aiutano, ed ecco che il volume delle cellule cerebrali fino al 15%. Ovviamente il “danno” non è permanente, in pochi giorni si recupera tutto.

Ma se volete rimanere “svegli” anche durante le ferie, ecco qualche consiglio: masticate una gomma, perché stimola la parte del cervello che ci tiene attenti, bevete molta acqua, fate movimento e esercitatevi in qualcosa di stimolante per almeno dieci minuti al giorno (lettura, giochi da tavola, settimana enigmistica etc etc . . .).