Dal segno zodiacale dipendono molte cose . . . anche la guida!

Dal segno zodiacale dipendono molte cose: il carattere, l’amore, il lavoro, la salute, ma anche la guida. Analizzando i profili degli automobilisti italiani è stato possibile scoprire quali sono stati i segni zodiacali a cui la fortuna alla guida ha sorriso di più (o di meno) nel corso del 2016 e lanciare un monito per l’anno in corso. Passando in rassegna i dati relativi ai sinistri, i nati sotto il segno della Vergine sono quelli che hanno causato più incidenti, seguiti da i Cancro e i Pesci, mentre i nati sotto il segno del Cancro sono quelli che hanno causato i sinistri con i costi più alti, seguiti da i Sagittario e i Vergine. Di contro, il titolo di più prudenti alla guida (e fortunati) va ai segni dei Gemelli (il migliore per frequenza sinistri), che hanno preceduto gli Scorpione e i Bilancia, mentre il costo sinistri più basso fra tutti i segni dello Zodiaco è stato registrato dagli Scorpione, davanti ai Capricorno e gli Acquario. Da un’ulteriore analisi emerge inoltre che il mese astrologico più sfortunato dell’anno automobilistico è quello della Bilancia che con il 10,6%, complici probabilmente le prime nebbie e piogge stagionali, registra la percentuale più alta dei sinistri totali. Non stupisce invece che il mese astrologico con meno incidenti sia quello del Leone (5,2%), quando gran parte degli automobilisti lascia la macchina a casa per godersi il meritato riposo estivo.