È Natale . . . che ansia per i regali!

Tante, troppe cene, i parenti invadenti, il traffico raddoppiato, i negozi affollatissimi, tutte cose che in questo periodo dell’anno ci stressano, ma siamo sinceri, mai come pensare a cosa mettere sotto l’albero.

A Natale più che mai si soffre infatti di ansia da regalo. E anche se tutti gli anni si vorrebbe iniziare con largo anticipo e magari riuscire a fare degli affari, per un motivo o per l’altro ci si ritrova sempre con l’acqua alla gola, poco tempo, poche idee e pochi soldi. Questa è la triste verità.

Gli psicologi consigliano di rilassarsi e orientarsi su presenti con valore emotivo. Qualche suggerimento? Una vecchia foto, che rappresenta un momento felice, magari messa in una semplice cornice di legno, può avere un valore molto alto di un maglione griffato. Ma anche un bel libro, un disco, un biglietto per il museo o una cena fuori.

L’arma migliore contro lo stress di questo periodo è ritrovare e valorizzare i vecchi riti, le cose semplici, ma soprattutto cercate di circondarvi di persone che amate e di non farvi mettere il malumore addosso da quelle che non sopportate, e che per forza dovete frequentare.