I soldi non cambiano la vita: vince 184 mln ma continua a fare la cameriera

Una vincita straordinaria al lotto svizzero che non è bastata a cambiarle la vita.

Dopo aver sbancato il Superenalotto elvetico con un jackpot di 184 milioni di franchi, pari a poco più di 170 milioni di euro, una 48enne svizzera non solo ha continuato a vivere nel paese dove abita ma non ha neanche lasciato il suo posto di cameriera.

La vicenda che ha quasi del paradossale è salita agli onori delle cronache a seguito di un articolo apparso sul popolare quotidiano Blick che ha intervistato la neo-milionaria.
La vincita – risultata la decima più importante nella storia delle lotterie europee – risale al 2 ottobre e scaturisce dalla combinazione giusta riportata su una schedina costata 24,50 franchi, circa 22,50 euro.

All’identificazione della neo-milionaria ha contribuito il gettito straordinario di imposta di circa 24 milioni di franchi presentato dal suo piccolo comune di residenza ed è stato possibile realizzare l’intervista. Di cittadinanza tedesca, la fortunata è sposata e senza figli, ma non ha certo perso la testa.

Se non per l’acquisto di una BMW a testa per lei e per il marito e di una bella casa, la sua quotidianità scorre senza scosse; non ha interrotto il part time presso un ristorante del canton Argovia e gli avventori abituali del locale, pur sapendo che è straricca, come riporta il Blick, continuano a darle la mancia!!!

Che i soldi non siano tutto nella vita?