Per gli animali ‘condomestici’ i gadget sono stilosi e un museo li racconta

A detta di molti osservatori siamo scivolati in un mondo nel quale gli animali non lavorano più per noi ma ci danno lavoro … ci guardano e se la godono. Dall’utilizzo pesante nei campi e nelle attività umane, oggi gli animali hanno conquistato i nostri appartamenti, stimolando la nascita di un nuovo “gender” di animali che vivono con l’uomo, i cosiddetti “condomestici”.

Il fenomeno è talmente globale e commercialmente importante che a Milano, nell’ambito dell’esposizione tenutasi di recente “Pets in the city” è stato presentato il progetto di un museo, denominato “Design 4Pets Museum” nel quale i curatori, due designer, hanno raccolto alcuni dei più “stilosi” oggetti del desiderio pensati per la manutenzione e il benessere di cani, gatti e altri bestiole da compagnia.

Qualche esempio? un pesce di plastica chiamato Gurgle che si attacca al rubinetto e genera una irresistibile cascatella d’acqua, oppure una ciotola “slow food” su misura, per ogni tipo di muso, ben nove tipi. Ed ancora la “palestra condivisa”, una cyclette con tapis-roulant che permette a cane e proprietario di fare in casa propria amene passeggiate con bicicletta e guinzaglio, fino alle ciotole a riconoscimento facciale e alle cucce domotiche.

Come ogni museo che si rispetti, comunque, tanti i riferimenti al passato. Ad esempio in Messico dei primi secoli dopo Cristo i cani erano considerati traghettatori verso l’aldilà quanto il Virgilio dantesco, o ai primi del Novecento i cani da pastore venivano dotati di collari con spine metalliche affilate come coltelli per difenderli dai lupi. Dall’aspetto di attrezzi per la tortura, in origine questi collari erano in ferro e servivano a scoraggiare i predatori, orsi inclusi, dall’attaccare i cani al collo e al petto. Le povere bestie però si facevano anche male da sole, tant’è che negli anni i collari sono diventati in cuoio con borchie e punte “arrotondate” per dare allo strumento una minore utilità a vantaggio della bellezza … almeno per gli amanti del genere!!!!