relazioni on line ok

Relazioni on line, quando il principe diventa un ranocchio

Sono sempre più le storie che nascono dal web, ma secondo gli esperti sono anche più a rischio rottura. Trovare l’amore su internet infatti è un’impresa difficile, ma farlo durare è quasi impossibile. Lo dice uno studio australiano secondo cui le storie nate on line sono fragili. Questo accade perché le persone che “navigano” finiscono per scegliere partner non adatti e creano legami emotivi prima di guardarsi in faccia. Infatti la gente trova più facile investire velocemente a livello emotivo in una relazione via web proprio perché non ha una immagine completa della persona con cui sta flirtando attraverso mail e chat. Secondo la ricerca alle donne capita poi più spesso di scegliere il principe azzurro sbagliato. Il motivo? Le signore, inguaribili romantiche, tendono a lasciarsi attrarre da commenti arguti e belle email. Attente, i maschi spesso inviano email uguali a più donne sperando che una risponda. Inoltre nella maggior parte dei casi in chat si mente e succede che spesso il principe in realtà e un rospo. Inoltre è meglio stare attenti alle dating app: al posto dell’amore è più probabile trovare un cyber malintenzionato con il solo obiettivo di sgraffignare le vostre informazioni, anche le più private e sensibili, mentre voi cercate di rubare cuori. Il 60% di questi servizi – persino quelli più popolari – sarebbe infatti vulnerabile agli attacchi dei criminali informatici, almeno stando a un report appena rilasciato da Ibm, azienda leader nel settore hi-tech. Il consiglio degli esperti? Se si è interessati a qualcuno bisogna avere un contatto reale il prima possibile.