Telefilm: sindrome dell’ultima puntata!

Avete mai provato dispiacere, tristezza e anche un senso di abbandono dopo l’ultima puntata del vostro telefilm preferito? Tranquilli, capita, è la “sindrome dell’ultima puntata”. Un team di ricercatori statunitensi si è preoccupato di studiare questo fenomeno e di capire perché quando la serie preferita arriva a conclusione è capace di provocare una sorta di shock emotivo. Tutto dipende dal motivo per cui la si guarda: i personaggi sono come noi o vivono quello che noi vorremmo? Ricordano i nostri amici o la nostra famiglia? Più un personaggio si avvicina al lifestyle di uno spettatore, più esso ne sarà coinvolto. Ma il vero “dramma” è: come si impiega quel tempo che prima si trascorreva davanti allo schermo? Secondo questo studio ci si mette subito alla ricerca di un’altra serie tv. Per la serie chiodo scaccia chiodo!