Addio a Valentina Cortese. Una delle ultime “dive”

Valentina Cortese, una delle attrici più importati del cinema e del teatro italiano a partire dagli anni Quaranta, è morta nella sua casa milanese all’età di 96 anni.

Con la sua scomparsa, ha commentato il presidente dell’Agis, l’associazione generale italiana dello spettacolo, Carlo Fontana, “lo spettacolo italiano perde l’ultima diva del cinema e del teatro”. Si tratta di una perdita “ancor più dolorosa – ha aggiunto – per il sottoscritto, che ha avuto l’onore di conoscerla e frequentarla sin da giovane”. “Dei tanti ricordi che mi legano alla Cortese – ha continuato – indimenticabile quello legato alla sua interpretazione nei panni di Ilse ne I giganti della montagna, uno dei suoi maggiori successi in ambito teatrale, un mondo nel quale entrò prepotentemente grazie all’incontro con Giorgio Strehler”.

Sulla morte dell’attrice è intervenuto anche il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, secondo il quale Cortese era “un vero talento milanese che ha lavorato con i grandi maestri del cinema e del teatro italiano e internazionale, regalandoci opere meravigliose e indimenticabili. La nostra vicinanza ai suoi familiari e ai suoi cari”.