C’è il Tiramisù dei Tiramisù? Forse!

La ricetta originale del Tiramisù prevede sei ingredienti: caffè, mascarpone, zucchero, savoiardi, tuorli d’uovo, cacao amaro.

Eppure, paese che vai, mascarpone che trovi. E’ la constatazione di Lisa Luison, 38enne di Venezia, diplomata in architettura e arredamento. La pasticcera sui-generis, appassionata da sempre di cucina, ha frequentato diversi corsi prima di partecipare alla Tiramisù World Cup, la coppa del mondo di tiramisù organizzata a Treviso. E’ salita sul terzo gradino del podio, presentando la ricetta originale.

Da qui la volontà di approfondire i segreti del dolce più famoso del mondo e di dedicargli addirittura il libro intitolato “Tiramisù – Dolci Tentazioni Regionali”, scritto pensando ad Emanuele, un amico scomparso. Ne è venuta fuori una sorta di mappa del Tiramisù, declinato a seconda delle tipicità di ciascuna regione.

Ecco allora che, se agli ingredienti tradizionali si aggiungono: cioccolato fondente, granella di mandorle e granella di nocciole, siamo in VALLE D’AOSTA
nocciole e gianduiotti per il PIEMONTE
confettura di frutti di bosco per la LIGURIA
amaretti per condire il tiramisù doc della LOMBARDIA
le mele della Val di Non per il tiramisù del TRENTINO
confettura di radicchio rosso di Treviso per il VENETO
pinoli, noce e uvetta per il FRIULI VENEZIA GIULIA
le pere di emilia e la marmellata di Lambrusco Modenese per l’EMILIA, mentre le fragole di Romagna per la ROMAGNA
cantucci e mirtillo nero, con un tocco di vin santo sono gli ingredienti aggiuntivi del tiramisù della TOSCANA
le castagne per l’UMBRIA
kiwi di Latina per il LAZIO
fichi secchi e uvetta per le MARCHE
amarene di Pescara per l’ABRUZZO
more per il MOLISE
limoni di Sorrento per la CAMPANIA
clementine del golfo di Taranto per la PUGLIA
cioccolato fondente e granella di mandorle tostate per la BASILICATA
arance per la CALABRIA
pistacchio di Bronte per la SICILIA
zafferano per la SARDEGNA

Qual è il vostro preferito?