L’agente 007 arriva a Matera. Riprese ad agosto

Per circa un mese, dalla seconda metà di agosto a settembre, Matera (Capitale europea della Cultura 2019) farà da sfondo al nuovo episodio della saga di 007 James Bond. L’interprete Daniel Craig girerà tra i rioni Sassi e il Parco delle Chiese rupestri (Patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1993).

Oltre che a Matera, la produzione si spingerà anche a Gravina in Puglia (Bari) e sulla costa lucana tirrenica di Maratea (Potenza), località nelle quali sono previste alcune scene.

L’uscita mondiale del film è prevista per aprile 2020.

Come precisato in una conferenza stampa tenutasi nel Municipio di Matera, la ricaduta sul territorio sarà molto interessante; si stima un punto percentuale del Pil. Circa 400 persone stazioneranno nella Città dei Sassi, mentre nei prossimi giorni inizieranno i casting per reclutare tra le 800 e le 900 comparse.

Per parte sua la produzione ha assicurato che le riprese rispetteranno “l’habitat naturale dei Sassi e del Parco delle Chiese rupestri”.