“L’amore strappato”. Su Canale5 la fiction tratta da una storia vera

Da domenica 31 marzo, in prima serata su Canale 5 arriva “L’amore strappato”, nuova serie tv in tre serate, tratta da una storia vera.

La fiction, prodotta da Jeky Productions, e diretta da Ricky Tognazzi e Simona Izzo, racconta di un incredibile errore giudiziario in cui una bambina di appena sette anni, viene strappata alla sua famiglia. La mamma, interpretata da Sabrina Ferilli, lotta con tenacia, coraggio e determinazione per dimostrare l’innocenza del marito, Enzo Decaro, ingiustamente accusato di molestie, e per riavere la sua bambina.

Guarda in anteprima i primi 12 minuti

La fiction è liberamente ispirata al libro “Rapita dalla Giustizia”, scritto dalla protagonista ormai più che ventenne Angela Lucanto, insieme a Maurizio Tortorella e Caterina Guarneri.

“Questa ragazzina – ha spiegato Sabrina Ferilli intervistata da “Quarta Repubblica” – viene strappata alla famiglia per un errore giudiziario. Per nove anni non la vedranno più, perché il padre è accusato di aver abusato di lei. La cosa incredibile è che i tribunali ordinari scagionano il padre, in secondo grado e in cassazione, mentre quello minorile fa il suo corso senza prendere in considerazione il parere della giustizia ordinaria e così rovina la vita a una famiglia”.

L’amore strappato” è una storia che lascerà con il fiato sospeso, raccontando tappa per tappa, la dolorosa battaglia di una famiglia felice sconvolta da un’accusa infamante.