Monica Bellucci dà voce a Maria Callas e debutta a teatro

Monica Bellucci si dà al teatro. L’attrice italiana vestirà i panni di Maria Callas e sul palcoscenico dello Studio Marigny, nel cuore di Parigi, dal 27 novembre al 6 dicembre, leggerà testi inediti dell’artista raccolti da Tom Wolf, il regista autore di ‘Maria by Callas’.
Nel corso di una intervista radiofonica, Monica Bellucci ha confessato che questo debutto è come “un vero salto nel vuoto”, ma la sfida l’ha da subito intrigata. “Credo che questo mestiere lo fai anche per provare dei brividi. Ed è sicuro che per me, il teatro, sarà un vero brivido”

“Ho detto un ‘si’ che mi è uscito spontaneamente come se non avessi tempo per riflettere – aveva raccontato, tra l’altro – Ho trovato il progetto seducente e soprattutto questa donna mi affascina. Ciò che mi coinvolge della Callas è una certa duplicità tra la diva e la donna capace di amare con la purezza di un bambino”.

Attraverso le lettere, recentemente pubblicate in Francia, l’attrice ripercorrerà la vita della cantante di origini greche, dalla sua modesta infanzia a New York, fino agli anni della guerra, ad Atene, passando per i debutti e il trionfo. Monica si è detta colpita dalla modernità della Divina, come quando divorziò prima del tempo, o dai suoi amori travolgenti, come quello con Aristotele Onassis.

Le missive ricostruiscono anche l’infanzia difficile della Callas e le dinamiche familiari e professionali, la continua ricerca di perfezione ed eccellenza, insieme alla profonda solitudine, i pettegolezzi della stampa, la stanchezza dovuta all’età e ai successi.

(foto – Instagram)