Mostre: Salvador Dalì in Florida scatta selfie con i visitatori

Vi piacerebbe scattarvi un selfie con Salvador Dalì?

E’ possibile al Dalí Museum di St. Petersburg, in Florida, dove il pittore surrealista spagnolo morto nel 1989 è tornato a nuova vita. In pratica c’è un grande schermo verticale in cui la figura di Dalì è riprodotta a grandezza naturale, si muove, parla e a un certo punto tira fuori uno smartphone per fotografarsi insieme ai visitatori.

La ‘magia’ è possibile grazie a un’intelligenza artificiale ideata dall’agenzia pubblicitaria che cura l’immagine del Museo; l’intento è avvicinare la figura e la personalità di Dalì ai visitatori, così che questi possano meglio apprezzarne le opere. Il video è stato realizzato analizzando seimila fermo-immagini di filmati di archivio e successivamente un algoritmo ha imparato a riprodurre su uno schermo le espressioni facciali di Dalì che sono state sovrapposte alla faccia di un attore con proporzioni del corpo simili a quelle del pittore, mentre un altro attore dal timbro vocale analogo ne ha imitato l’accento.

Oltre a farsi i selfie, il Dalì sullo schermo legge l’edizione del New York Times del giorno in cui si visita il museo e commenta il meteo se sta piovendoa. Sono stati girati 45 minuti di scene diverse, che si combinano in migliaia di modi diversi, quindi ogni visitatore ha un’esperienza distinta con il Dalì digitale. Per quanto riguarda i selfie, si può chiedere a Dalì di mandarli al proprio numero di telefono.