Oggi è la Giornata mondiale della pizza

Oggi, 17 gennaio, è la Giornata mondiale della pizza. Non poteva infatti non avere un giorno tutto suo uno dei piatti più amati al mondo.

Secondo gli ultimi dati, solo in Italia, si sfornano circa 8 milioni di pizze al giorno. La preferita rimane la margherita, anche se ormai ci si può mettere sopra davvero di tutto. In giro per il mondo c’è quella con il sushi, con la frutta e al gusto di “unicorno”.

Ma dalla pizza, incredibile ma vero, si può capire anche la personalità di una persona. Per la serie “dimmi come mangi la pizza e ti dirò chi sei”.
Mangiarla con le mani è sicuramente il modo più pratico e veloce, tipico di chi ama relax e libertà. Con le mani, ma piegata? E’ invece lo stile di una persona pratica, che non ama perdere tempo e preferisce sempre andare dritto al sodo. Chi invece usa coltello e forchetta è un tipo molto scrupoloso, ordinato, calmo e razionale. Infine c’è il “chirurgo” della pizza. Il coltello diventa magicamente un bisturi: tagli netti e precisi, pezzi tutti uguali, via il bordo nell’esatto punto in cui finisce il condimento, condimento posizionato uguale in ogni boccone. Diciamo che chi mangia così è leggermente maniaco del controllo, poco incline ad accettare consigli altrui, ma disposto a rimboccarsi le maniche per ottenere ciò che vuole.