Premio Nobel per la Letteratura 2019 a Peter Handke

E’ stato assegnato il Premio Nobel per la Letteratura. Il prestigioso riconoscimento è andato per questo 2019 all’austriaco Peter Handke. “Lavoro influente che con ingegnosità linguistica ha esplorato la periferia e la specificità dell’esperienza umana“, la motivazione che è stata data dall’Accademia di Stoccolma che ha assegnato anche il Premio del 2018 all’autrice polacca Olga TokarczukPer la sua immaginazione narrativa che con passione enciclopedica rappresenta l’andare al di là dei confini come forma di vita“. Lo scorso anno era stato sospeso a seguito di uno scandalo sessuale che aveva decisamente messo in discussione la credibilità dell’istituzione, ora completamente “ricostruita”.

View this post on Instagram

BREAKING NEWS: The Nobel Prizes in Literature for 2018 and 2019 The Nobel Prize in Literature for 2018 is awarded to the Polish author Olga Tokarczuk “for a narrative imagination that with encyclopedic passion represents the crossing of boundaries as a form of life.” The Nobel Prize in Literature for 2019 is awarded to the Austrian author Peter Handke “for an influential work that with linguistic ingenuity has explored the periphery and the specificity of human experience.” Olga Tokarczuk was born 1962 in Sulechów in Poland, and today lives in Wrocław. She made her debut as a fiction writer 1993 with ‘Podróz ludzi Księgi’ (‘The Journey of the Book-People’). Her breakthrough came with her third novel ‘Prawiek i inne czasy’ 1996 (‘Primeval and Other Times’, 2010). The magnum opus of Tokarczuk is the impressive historical novel ‘Księgi Jakubowe’ 2014 (‘The Books of Jacob’). Peter Handke was born 1942 in a village named Griffen, located in the region Kärnten in southern Austria. His debut novel ‘Die Hornissen’ was published in 1966. He has established himself as one of the most influential writers in Europe after the Second World War. #NobelPrize #NobelPrize2019 #NobelPrizeAnnouncement #literature #books #reading #award #achievement #writing #writers #author #prize #book #bookstagram

A post shared by Nobel Prize (@nobelprize_org) on

Peter Handke, nato in Carinzia nel 1942, è uno degli scrittori più influenti in Europa, “la sua peculiarità è la straordinaria attenzione ai paesaggi e alla presenza materiale del mondo, che ha fatto del cinema e della pittura due delle sue maggiori fonti d’ispirazione“, scrive l’Accademia. È infatti principalmente un romanziere, ma non si è fatto mancare niente, ha scritto anche poesie, tra cui quella che viene letta nel film Il cielo sopra Berlino, di cui scrisse la sceneggiatura insieme a Wim Wenders.

La Tokarczuk, classe 1962, è l’autrice del capolavoro Ksiegi Jakubowe (2014), romanzo storico non ancora edito in italiano. “In questo lavoro ha mostrato la suprema capacità del romanzo di rappresentare una caso quasi al di là della comprensione umana“.

(credits Instagram)