Strage di tartarughe marine per il freddo a Cape Cod

Decine di tartarughe marine sono state trovate morte a Cape Cod, sulla costa est degli Stati Uniti, colpita da un’ondata di freddo. Lo fanno sapere associazioni di volontari andate in loro soccorso.

Secondo i quotidiani locali, le basse temperature e il forte vento avrebbero ucciso la maggior parte delle 150 tartarughe trovate sulle spiagge della penisola, una piccola parte delle circa 350 censite nella Riserva naturale della baia dal 22 ottobre.

Alcune di loro sono letteralmente congelate. Il freddo blocca il metabolismo di questi animali, rendendo loro impossibile muoversi.