Venezia 76, ‘Joker’ vince il Leone d’oro

Il sorriso triste di “Joker” ha stregato Venezia e ha vinto il Leone d’oro. Il film di Todd Phillips con Joaquin Phoenix ha messo tutti d’accordo e non ha fatto rimpiangere le interpretazioni precedenti di Jared Leto, Heath Ledger o Jack Nicholson. Questo nuovo Joker, storico nemico di Batman, è però diverso, è fragile, sofferente e meno sadico, fa quasi tenerezza. La sua violenza scaturisce infatti dalla ribellione ai torti subiti. Il film arriverà al cinema i primi di ottobre.

Roman Polanski, a sorpresa, si è portato a casa il Gran premio della giuria per “J’Accuse” mentre a “La mafia non è più quella di una volta”, di Franco Maresco, è andato il Premio speciale della giuria. Luca Marinelli ha vinto la Coppa Volpi come migliore attore per “Martin Eden”. Migliore attrice Ariane Ascaride per “Gloria Mundi”.

Un’edizione che è andata molto bene per l’Italia, anche grazie alla madrina Alessandra Mastronardi, considerata una delle migliori di sempre.