Walter Nudo, grazie a chi ha accarezzato il mio cuore

“Ciao ragazzi , fatto … l’intervento e’ andato bene!”

Con un post pubblicato su Instagram Walter Nudo ha rassicurato i follower a poche ore dall’intervento al cuore subito all’ospedale Monzino di Milano, dove era stato ricoverato nei giorni scorsi in seguito alle ischemie che lo avevano colpito a Los Angeles, negli Stati Uniti, dove si era recato per lavoro.

“Ho un sacco di emozioni che in questo momento stanno attraversando il mio cuore! – ha scritto ancora l’attore – SONO COSÌ GRATO di aver ricevuto così tanto amore dalla mia famiglia, da vecchi e nuovi amici da tutto il mondo, da persone che conoscevo appena, da persone che non ho mai incontrato … ma che non hanno esitato ad esserci con i loro pensieri e parole, a sostenermi ad accarezzare il mio cuore che in quel momento aveva bisogno di aiuto, riempiendolo a distanza, con l’amore che avevano nei loro cuori! GRAZIE!”

Secondo quanto dichiarato dal cardiochirurgo Marco Zanobini “abbiamo eseguito tutti gli accertamenti per scoprire l’esatta causa delle ischemie. È stato necessario un piccolo intervento al cuore che si è risolto rapidamente e senza complicanze. Seguirà una breve degenza di un paio di giorni e un periodo di convalescenza durante il quale dovrà seguire un programma di recupero concordato e molto personalizzato considerate le caratteristiche del paziente. Nel giro di breve tempo – ha aggiunto il medico – tornerà al 100 per cento alla sua vita, che comprende la ripresa della totale attività sportiva esattamente come prima dell’episodio”

https://www.instagram.com/p/BwU_x2KgkAd/

Passata la grande paura, Walter non smette di esprimere la sua gratitudine “SONO COSI GRATO – sottolinea ancora – di aver vissuto un’esperienza così incredibile che mi ha dato la possibilità di conoscere e capire di più sulla vita, … di incontrare persone incredibili, dei veri eroi, sia in America che qui in Italia … che hanno studiato, fatto sacrifici, per capire e imparare tecniche, per poi dedicare la maggior parte del tempo della loro vita a migliorare e salvare la vita degli altri! Questa volta non ho incontrato solo medici e infermieri, che hanno tutti il massimo del mio rispetto … ma medici e infermieri che sistemano i cuori!”.

E a proposito di chi si è oggettivamente preso cura di lui, conclude “il nostro cuore non è solo un organo, E’ L’ORGANO … quello che ci fa sentire la vita e soprattutto l’essenza di tutto: l’AMORE! Aggiustando la parte meccanica del cuore sono sicuro al 100% in maniera indiretta, che questi ‘angeli con la mascherina’ fanno molto di più: danno la possibilità a tutti noi pazienti, di sistemare anche la nostra vita emozionale una volta per sempre! GRAZIE! E infine ma non ultimo, SONO COSI GRATO a Dio che mi da’ ogni giorno la possibilità di imparare qualcosa in più in questo meraviglioso viaggio che e’ la vita! … Ora scusate …ma e’ stata una giornatina particolare …”

(Foto – Instagram)