Cinema: la moglie di Jamie Dornan non ha mai visto ‘Cinquanta Sfumature …’

In amore, si dice, a volte potrebbe essere meglio far finta di non vedere.

Forse è quanto ha razionalmente deciso la moglie di Jamie Dornan, protagonista della saga “Cinquanta Sfumature ….” evitando di assistere a certe evoluzioni del marito con un’altra, seppure per finzione.

La trilogia di “Cinquanta Sfumature” adattata dalla serie di libri di E.L. James, sta per arrivare nelle sale con il terzo capitolo “Cinquanta Sfumature di rosso” dopo il grigio e il nero…. In uscita l’8 febbraio il film concluderà l’affaire tra Christian Grey e Anastasia Steele.

Da quanto si dice, Jamie Dornan non avrà scene di nudo frontale. Anche il Sun ha pubblicato “c’era una speranza che nel gran finale Jamie Dornan si sarebbe mostrato in versione integrale, per incoraggiare il grande pubblico. Ma lui ha deciso diversamente“. Tra le varie ipotesi formulate, la più accreditata è che a fargli dire no sia stata proprio la moglie Amelia Warner, al suo fianco dal 2013. Come a dire … nel film succeda quello che succeda, ma nella realtà Jamie è solo suo. Vestito. E nudo…

D’altra parte, il protagonista aveva già risposto alla domanda dei giornalisti su quali fossero le reazioni della sua compagna di vita alle storie vissute da Christian Grey. “Penso che sia dura per te – aveva precisato – tornare a casa quando tua moglie ti ha visto diventare ‘quel tipo’”. “Penso che sia più innamorata di me che di quel tipo – aveva scherzato l’attore – ma non ha mai visto i film e non le voglio pagare il biglietto per … lo sai” (riferendosi alle innumerevoli scene hot con Anastasia/Dakota Johnson – ndr).

Tuttavia, benché sia meglio non sapere, alla fine la signora Dornan avrà optato per ‘tutelare’ al massimo quanto poteva!!!!!