“Bohemian Rhapsody”, la canzone del secolo

“Bohemian Rhapsody” è la canzone più ascoltata in streaming del 20° secolo, con più di 1,6 miliardi di stream. Sicuramente a dare un’impennata ai click è stato anche il successo del film omonimo sulla storia dei Queen e di Freddie Mercury.

“Così il ‘fiume della musica rock’ (‘River of Rock Music’) si è trasformato in un ruscello (‘stream’)! Sono molto felice che la nostra musica stia ancora scorrendo al massimo!”, ha dichiarato in proposito Brian May.

Il videoclip di “Bohemian Rhapsody” (1975) è passato alla storia come uno dei primi a scopo promozionale. In realtà già i Beatles a metà degli anni sessanta usavano clip per promuovere la loro musica. Comunque sia da quel momento in poi, è diventata una prassi per le case discografiche produrre video musicali per i singoli degli artisti.

Il film, diretto da Bryan Singer, con Rami Malek nei panni di Mercury, è stato presentato in anteprima mondiale lo scorso 23 ottobre a Londra, alla Wembley Arena, di fronte al Wembley Stadium dove si tenne il celebre concerto Live Aid, votato come la migliore esibizione di tutti i tempi.
La visione è stata aperta al pubblico e l’incasso è stato devoluto alla Mercury Phoenix Trust, un’organizzazione che cerca di combattere l’AIDS.
La pellicola racconta i primi quindici anni dei Queen, dalla nascita della band nel 1970 fino proprio al concerto Live Aid del 1985.