Ermal Meta, ” . . . mettete giù sti telefoni e godetevi le esperienze”

“C’è gente che mi scrive di essere rimasta con l’amaro in bocca perché dopo il “bellissimo ed emozionante” concerto non mi sono fermato a fare le foto . . . non si va ai concerti per poi esibire un trofeo fotografico sul proprio social . . . Mettete giù sti telefoni e godetevi le esperienze . . .”.

C’è gente che mi scrive di essere rimasta con l’amaro in bocca perché dopo il “bellissimo ed emozionante” concerto non…

Posted by Ermal Meta on Wednesday, 8 August 2018

Con queste parole su Facebook, Ermal Meta pone l’attenzione su un problema non da poco che vede moltissimi artisti d’accordo: basta foto e video durante i concerti, disturbano e fanno svanire la magia del moneto.

Qualche settimana fa anche l’ex Beatles Paul McCartney ha rimproverato i fan durante un’esibizione al Cavern Club di Liverpool: “Vi è stato detto di non scattare foto. E invece lo state facendo. E mi distraete. Dai, rispettate le regole. Sono andato ad un concerto di Prince e lui faceva sul serio con i telefoni. Non iniziava a suonare se il pubblico non metteva via i telefoni”.

Intanto il cantante tra un impegno e l’altro si ritaglia qualche momento di meritato riposo . . .

@andreavigentini ti straccio! 😂

A post shared by Ermal Meta (@ermalmetamusic) on

Ermal è in radio con l’ultimo singolo, “Io mi innamoro ancora”, terzo estratto dall’album Non abbiamo armi.

Il nuovo brano non poteva aver miglior collocazione se non quella estiva. Denso di colori come ci racconta il video firmato dalla SlimDogs e girato nell’assolata capitale, dove è bello ritrovarsi in un arcobaleno . . .

Qualche settimana fa Ermal è stato il protagonista di un fantastico Subasio Music Club, riascoltalo qui

(foto Instagram)