“Il Silenzio dell’acqua”, la nuova serie crime di Canale 5

Venerdì 8 marzo, in prima serata su Canale 5, al via la nuova serie crime “Il Silenzio dell’acqua” con Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti.

La scomparsa dell’adolescente Laura Mancini (Caterina Biasol) è il drammatico punto di partenza di una complessa indagine che porterà alla luce i lati oscuri e i segreti celati dietro alla facciata perbene di un piccolo borgo sul mare. Si scoprirà piano piano che nessuno dei protagonisti è come sembra.

La 16enne, figlia della chiacchierata Anna (Valentina D’Agostino), titolare di un bar, scompare da Castel Marciano, un tranquillo paesino vicino a Trieste, tutta la comunità è scossa da questo evento.

Il vicequestore Andrea Baldini (Giorgio Pasotti), uomo solido che trasmette fiducia ai suoi concittadini, inizia ad occuparsi delle ricerche insieme al collega, Dino (Claudio Castrogiovanni) coinvolgendo i familiari, gli amici più stretti e i compagni di scuola della ragazza. Le piste sono tante, tra cui, la fuga volontaria, ma non è l’unica possibilità…

Alle indagini, dalla Questura di Trieste, si unisce Luisa Ferrari (Ambra Angiolini), i cui metodi risultano subito incompatibili con quelli di Andrea e la loro collaborazione sembra destinata ad esaurirsi presto.
Ma il mistero si fa sempre più fitto e nel paese sembrano tutti coinvolti… dal bidello della scuola Nico (Giordano De Plano) all’istruttore del centro immersioni Max (Lorenzo Adorni) fino a Matteo (Riccardo Maria Manera), figlio proprio del vicequestore Baldini e ultimo fidanzato della ragazza scomparsa.

Guarda in anteprima assoluta i primi 25 minuti.

Un thriller in piena regola diretto da Pier Belloni che per quattro puntate terrà incollato il telespettatore al piccolo schermo tra false piste, verità nascoste e relazioni segrete.