L’altra Metà, il nuovo album di Francesco Renga

Uscirà venerdì 19 aprile L’altra Metà, il nuovo e atteso disco di inediti di Francesco Renga, che ha svelato anche la copertina via social…

L’album conterrà anche il brano sanremese Aspetto che torni, attualmente in radio e disponibile in digitale, il cui video, girato a Torino per la regia di Gaetano Morbioli, racconta attraverso immagini semplici e giochi di prospettiva, la poetica del brano.

E’ stato un Festival con qualche polemica per Francesco, dopo aver detto che “le voci maschili sono più belle”. Il cantante però si è subito scusato e su Instagram ha pubblicato un lungo messaggio…

View this post on Instagram

Ieri nel cercare di esprimere un concetto tecnico mi sono incartato e ho finito per dire una cosa sbagliata. Capita. E me ne scuso. Tengo solo a sottolineare che le donne sono il centro della mia vita e accusarmi di sessismo significa strumentalizzare un’opinione. Capisco che la polemica è il sale dei dibattiti e mi dispiace di averla incendiata esprimendo male un pensiero. Se dico che per una questione di frequenze una voce femminile sia più rara e per questo anche più preziosa, accetto che ci sia chi non la pensa come me ma mi ferisce chi va oltre tirando in ballo il sessismo. Ci tenevo a chiarire perché sul tema uomo/donna, che è decisamente più alto di un dibattito sulle frequenze vocali, non accetto strumentalizzazioni. Spero che le persone in buona fede capiranno che non c’è nulla di più lontano del maschilismo nel mio modo di vedere le cose. Tutto qua.

A post shared by Francesco Renga (@francescorenga) on

(foto uff stampa)