Umbria Jazz 2017: il sipario si alza il 7 luglio

Meno due. tanti i giorni che mancano al debutto di Umbria Jazz 2017.

Dal 7 al 16 luglio Perugia farà da cassa di risonanza a suoni, voci e colori dal mondo, all’insegna delle contaminazioni anche ardite, ma sempre con il jazz a fare da filo conduttore.

Ospiti attesi, alcuni dei quali stanno già arrivando nel capoluogo umbro, Dee Dee Bridgewater, Angelique Kidjo, Jamie Cullum, Brian Wilson, Wayne Shorter Quartet, Paolo Fresu, Francesco Cafiso, Stefano Bollani. A rappresentare il JZ Festival che si svolge a Shanghai, arriverà anche una band cinese.

Il debutto è affidato ai Kraftwerk, i pionieri dell’elektro saranno all’Arena, nell’unica data estiva italiana del loro “3D concert”. A seguire, intorno alla mezzanotte, al Teatro Morlacchi, il Trio 70’s di Gianluca Petrella proporrà un viaggio nel tempo tra tinte acide e sonorità funk dalla seconda metà del secolo scorso fino alla contemporaneità.

Il programma prosegue, l’8 luglio, con Jamie Cullum, jazz man britannico con all’attivo dieci milioni di dischi venduti, un Grammy e due Golden Globe; in apertura i bostoniani Lettuce. Altri big della serata, Paolo Fresu e Uri Caine che presenteranno al Morlacchi il loro terzo album in coppia “Two minuettos”. Lo stesso giorno prenderà il via anche “Jazz Goes To The Museum” alla Galleria Nazionale dell’Umbria con il duo formato dal sassofonista Steve Wilson e dal batterista Lewis Nash (inizio alle 12.00; in replica il 9, 12 e 16 luglio).

A concludere il fine settimana di apertura, domenica 9 luglio, l’Arena omaggia Luigi Tenco nel cinquantesimo anniversario dalla morte con, tra gli altri, Gino Paoli, Giuliano Sangiorgi (Negramaro), Gaetano Curreri (Stadio), Paolo Fresu, Danilo Rea e Mauro Ottolini con la sua band.

Intanto, si alimenta soprattutto sui social la discussione sulgi spazi, dimezzati per ragioni di sicurezza. Piazza IV Novembre ospiterà solo 4.000 persone, mentre ai giardini Carducci potranno essere 1.400-1.500 spettatori.
Per l’edizione 2017 di Umbria Jazz il minimetrò prolungherà l’orario: ultima corsa alle 1.45. Non è consentito il trasporto di biciclette.

Per il programma dettagliato vedi – http://www.umbriajazz.com/pagine/7-luglio-001