Tom Cruise? è davvero un bad boy … parola di Simon Pegg

Vuole che le persone percepiscano quel senso di autenticità che non hai se un film è realizzato interamente con gli effetti speciali. Anche se gli dici che è meglio non faccia qualcosa, a lui non interessa, la farà ugualmente. È difficile dissuaderlo. È davvero un bad boy”

A dirlo, di Tom Cruise, è un collega, l’attore 48enne Simon Pegg che gli recita accanto nel nuovo film ‘Mission: Impossible – Fallout’.

Secondo Pegg, Tom non ha alcuna remora a lanciarsi in prima persona nelle scene più pericolose, anche quando non c’è la controfigura. A proposito delle scene girate a Londra, nel corso delle quali il protagonista della saga si è anche rotto una caviglia, ha aggiunto “è stressante lavorare con lui. Lo è stato soprattutto in questo film. Sul set di ‘Protocollo Fantasma’ (un altro capitolo della saga cinematografica, ndr) quando ha fatto la scena di Burj Khalifa tutti abbiamo pensato che fosse eccitante. Poi nella scena di ‘Rogue Nation’ (altra pellicola di Mission Impossible, ndr) quando è salito sull’aereo A400 ci siamo chiesti se volesse davvero farlo. Stavolta in alcune occasioni gli ho detto, ‘Sei proprio sicuro di volerlo fare, perché non è completamente sicura questa cosa’”

… Ma Tom non era, e non sembra destinato ad essere in futuro, interessato ad ascoltare il buonsenso!

Foto: screenshot Instagram

NO