KATIA GIULIANI

Katia Giuliani

Ecco, ora devo parlarvi di me….compitaccio!!!
Sono la voce che vi accompagna nei pomeriggi di Radio Subasio dalle 17 alle 21. Faccio l’amore con la radio da circa 20 anni, una passione mai spenta, mai sopita, mai consumata, nemmeno per un istante. Anni in cui ho conosciuto posti diversi, radio diverse e persone meravigliose che mi hanno insegnato tanto, professionalmente e umanamente. Anni in cui ho vissuto emozioni meravigliose che porterò sempre con me. Mi ritengo fortunata perché faccio uno dei lavori più belli in assoluto. Lavoro con la musica, la medicina per ogni male, la terapia per ogni problema, elisir di giovinezza. Cosa si può volere di più dalla vita?!!! La musica per me è acqua, è cibo, è aria. Senza non potrei vivere. Istintiva e passionale (forse troppo) combinaguai per eccellenza, un disastro via l’altro. Follie fatte nella vita: INNUMEREVOLI, ma le rifarei tutte (o quasi).
Adoro il mare, i suoi profumi e i suoi rumori, in tutte le stagioni. Potrei restare a fissarlo e a respirarlo per ore, cosa che faccio ogni volta che posso. Datemi un tramonto sulla spiaggia, uno spritz e della musica e sarò la donna più felice del mondo. Pessima donna di casa, una frana in cucina, motivo per cui di solito i miei invitati cucinano per me (poveracci!!) Dicono che ragiono come un uomo ….sara’ un complimento o un’offesa?!!!! Be’ …non in tutto pero’: maniaca dello shopping e drogata di scarpe, questo fa molto donna no? Sono una indecisa cronica, cambio idea alla velocità della luce. Mi piace chiacchierare on air (anche troppo) ma fuori onda divento una brava ascoltatrice. Mi piace contornarmi di persone che hanno cose da dire, esperienze da raccontare, che ti attraggono per ciò che dicono, che ti ipnotizzano per come le dicono. Ammiro le persone colte “che sanno”. Amo le persone autoironiche che non si prendono troppo sul serio. Odio le persone bugiarde, false, ipocrite e subdole. Adoro le persone grintose ed energiche, quelle che si muovono, parlano, vivono “a ritmo”. Insomma, per dirla alla Celentano, amo tutto cio’ che e’ rock! Potrei continuare, ci ho preso la mano, ma ho già parlato troppo. Concludo dicendo, da sempre e per sempre: GRAZIE MARCONI

Condividi sui social!