Slide

E’ morto Pau Dones degli Jarabe de Palo

Si è spento a 53 anni e dopo una lunga malattia Pau Dones degli Jarabe de Palo. Lo riportano i giornali spagnoli e il sito ufficiale della band. “La famiglia Dones Cirera comunica che Pau Dones è morto il giorno 9 giugno a seguito del cancro che gli era stato diagnosticato nell’agosto del 2015. Vogliamo

Estate in arrivo … riparte la chirurgia plastica, parola di esperto

“Le richieste di chirurgia plastica ultimamente sono aumentate, per il consumo di cibo più calorico durante il periodo della quarantena e per la diminuzione dell’attività fisica. Ecco che le persone ad un tratto si sono accorte dell’eccessivo tessuto adiposo che si è accumulato a livello delle culotte de cheval ossia la zona laterale del trocantere

La rivincita di Chiara Ferragni…

Chiara Ferragni si è presa una bella rivincita su Fedez: adesso Jennifer Aniston segue anche lei. Durante il lockdown la star di Hollywood, dopo aver visto un video dei Ferragnez con la sigla di Friends, è diventata una follower del rapper e spesso ha messo “like” ai suoi post, suscitando la gelosia dell’influencer e la

Made in Italy: prosciutti italiani a rischio con crisi maiali

Con le quotazioni dei maiali quasi dimezzate dall’inizio della pandemia e scese a poco piu’ di un euro al chilo, sono a rischio i 5mila allevamenti presenti in Italia e con essi la prestigiosa norcineria Made in Italy a partire dai 12,5 milioni di prosciutti a denominazione di origine (Dop) Parma e San Daniele prodotti

Sanremo 2021, Amadeus è già al lavoro

Amadeus sta già lavorando al Festival di Sanremo 2021. Lucio Presta, il suo manager, ha postato su Intagram una foto e scritto: “Studio scenografia Festival 2021… Via verso nuove avventure”. Tutto è in fase embrionale, il conduttore deve essere ancora ufficialmente “nominato”, non ci sono le date (il Festival potrebbe anche slittare di uno due

Turismo: Enit, i visitatori di quasi tutta Europa verrebbero in Italia

L’esordio di un’estate condizionata dal virus ha motivato ancora di più i viaggiatori che non sembrano intenzionati a rinunciare alle vacanze anche grazie all’apertura delle frontiere regionali e alla ripresa di alcuni voli interni ed internazionali. L’Italia non spaventa e anzi viene considerata come un Paese covid free, iper monitorato e rassicurante stando al monitoraggio

Il bello … del maltempo è vedere l’arcobaleno!

L’ondata di maltempo che si sta abbattendo sull’Italia è più sopportabile visto il moltiplicarsi dell’arcobaleno!Un fenomeno naturale – che si verifica quando i raggi del Sole attraversando le goccioline d’acqua sospese nell’aria dopo il temporale ed appaiono come uno spettro di luce quasi continua nelle tradizionali “sette bande” colorate – capace di rendere parzialmente più

Vasco a Rimini… non solo in vacanza

Vasco si è trasferito in riviera, esattamente a Rimini, dove avrebbe dovuto fare le prove per il tour che sarebbe dovuto partire il 10 giugno da Firenze. Tutto rimandato al prossimo anno, ma il Blasco ha deciso comunque di passare qui qualche giorno, per lavorare e per rilassarsi: “Rimini è nel mio cuore, Rimini è

Maltempo: milioni di danni nei campi, in questo giugno pazzo

Salgono a milioni di euro i danni nelle campagne a causa del maltempo che hanno distrutto raccolti, sventrato serre, sradicato alberi, allagato campi i e provocando frane e smottamenti in un giugno pazzo segnato fino ad ora lungo tutta la Penisola da 48 eventi estremi tra violenti temporali, grandine e bufere di vento, quattro volte