Aida Yespica tra i premiati in Campidoglio da “Donne d’Amore”

Riconoscimenti, riflessioni e commozione, in Campidoglio, dove si è tenuto il convegno “Donne d’amore – La discriminazione di genere: uguaglianze e differenze tra Occidente ed Oriente” organizzato dall’Associazione Naschira.

Tra i premiati, Aida Yespica, volto televisivo che, proprio di recente ha trovato il coraggio, a distanza di anni, di confessare la violenza subita in giovane età, per far sì che tante donne nella sua stessa situazione possano trovare quello stesso coraggio per reagire e riprendere in mano la propria vita.

Sono davvero fiera di aver ricevuto, questa mattina in Campidoglio a Roma nell’ambito della manifestazione “Donne d’Amore”, un riconoscimento per il mio impegno alla lotta contro la violenza sulle donne” ha dichiarato, tra l’altro, Aida.

Anche io, purtroppo – ha aggiunto – ho dovuto fare i conti con la violenza fisica e psicologica. E questo è accaduto quando, ancora prima di diventare una donna, ero soltanto una bambina.

Un dolore che ho rimosso per più di trent’anni e il cui ricordo è riaffiorato solo qualche anno fa, precisamente nel 2016, ascoltando il racconto di un’altra donna che aveva subito lo stesso orrore.

Una cicatrice con la quale non è facile convivere ma che, comunque, non mi ha tolto la forza di raccontare pubblicamente quello che è accaduto per infondere coraggio nelle altre donne che hanno vissuto lo stesso orrore”.

Donne d’Amore”, che quest’anno ha premiato artiste come Francesca Alotta e Jo Squillo, è nata nel 2009 per promuovere la drammaturgia femminile in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne, arricchendosi negli anni con convegni ed altre iniziative, fortemente volute da Virginia Barrett, che ogni anno trattano diverse importanti tematiche.

Fonte – Askanews; Foto – Instagram