Australian Open: Jannik Sinner batte Djokovic e vola in finale. Primo italiano nella storia

Jannik Sinner nella storia, batte in quattro set (6-1, 6-2, 6-7, 6-3 in 3h26′ di gioco) Novak Djokovic ed è in finale agli Australian Open di Melbourne, primo italiano nella storia.

Primi due set sul velluto per Jannik.

Il serbo è sempre in ritardo con le gambe e Jannik si guadagna due set point: chiude Sinner, che domina il 1° set 6-1 in appena 35′.

Pazzesco Jannik! Si tratta del primo set perso nelle 11 semifinali di Djokovic a Melbourne.

Nel secondo parziale la musica non cambia. Due super risposte di Djokovic, che si porta 0-30 per la prima volta nel match.

Servizio e altro errore del serbo riportano Sinner in parità: Jannik chiude i conti ai vantaggi (1^ volta nel match per lui) di un altro set dominato, con due break e zero palle break concesse.

Djokovic irriconoscibile con 29 errori e 11 vincenti in due set in cui ha vinto appena 3 games. Nel terzo parziale domina il servizio fino al tie break.

Solo un malore di uno spettatore interrompe il gioco all’undicesimo game.

Tie break sulle montagne russe. Si va 2-0 Djokovic con un minibreak. Poi 4-2 ancora Nole e Sinner infila tre punti per il 5-4.

Il primo match ball che vale la finale è annullato da Nole con un pallonetto che scavalca Sinner a rete (5-5).

Djokovic va 8-6 e non sbaglia il set point con Sinner che cede il primo set di Melbourne dopo 39 minuti di gioco.

Decisivo il quarto gioco del quarto set vinto in maniera incredibile: Djokovic mette pressione al servizio e sale 40-0, Sinner però con un gran recupero in allungo e con una risposta pazzesca si rimette in carreggiata (40-30) e trascina il rivale ancora ai vantaggi. Il doppio fallo regala palla break a Jannik, che va subito a segno.

Pazzesco game vinto sotto 40-0 con cinque punti di fila: impazzisce Nole. Poi entrambi confermano il servizio fino all’apoteosi finale.

Il serbo non perdeva a Melbourne da 2195 giorni. Sinner affronterà domenica il vincente di Medvedev-Zverev.

Fonte – Askanews – Foto – Instagram