Borrelli: calano ancora i deceduti, record di oltre 2.100 guariti

Ancora in calo le vittime per il coronavirus. Nell’ultimo punto stampa, il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli ha detto che i morti ieri sono stati 542, (martedì erano stati 604) e in calo per il quinto giorno consecutivo. Il totale dei deceduti da inizio crisi sale a quota 17.669.

Abbiamo un nuovo record di guariti: sono 2.162 nelle ultime 24 ore – ha detto, tra l’altro Borrelli – Negli ultimi dieci giorni abbiamo registrato un numero di guariti pari al 50% di tutti i guariti da inizio epidemia”. Il numero totale dei guariti, da inizio crisi, è di 26.491.

Sono 95.262 i positivi al coronavirus. La cifra cresce di 1.195 unità rispetto a martedì. Il numero totale dei contagiati – che include anche i guariti e i deceduti – tocca quota 139.422 (+3.836).In terapia intensiva sono attualmente ricoverati 3.693 pazienti, 99 in meno rispetto a ieri. “Dei 95.262 positivi al coronavirus – ha precisato Borrelli – 28.485 sono ricoverati con sintomi, 3.693 in terapia intensiva e 63.084 sono in isolamento domiciliare. Diminuisce di 233 il numero dei ricoverati con sintomi”.

Intanto altri Paesi vivono giorni difficilissimi. Negli Stati Uniti l’aumento dei morti tra i pazienti affetti dal virus ha toccato quasi quota 2.000 per il secondo giorno consecutivo secondo i dati della Johns Hopkins University.Le vittime sono 1.973 in più per un totale di 14.695 decessi e 431.838 casi confermati.