Calcio: Italia-Lituania 5-0. Qualificati

Arriva la vittoria nelle qualificazioni mondiali per l’Italia di Mancini. Dopo i pari con Bulgaria e Svizzera gli azzurri battono la Lituania 5-0.

Ora l’Italia è al comando del girone con 14 punti davanti a Svizzera con 8 (0-0 il risultato a Belfast degli elvetici contro l’Irlanda del nord), Bulgaria e Irlanda del nord con 5 e Lituania con 0.

Subito a segno Kean prima dell’autorete di Utkus, propiziata da Raspadori che segna il tris al 24′.

Doppietta personale di Kean su assist di Bernardeschi. Dopo l’intervallo la firma di Di Lorenzo.

Azzurri profondamente rinnovati rispetto alla partita in Svizzera: Mancini ne cambia 8 in una squadra rivoluzionata causa assenze (8 totali).

Davanti c’è Raspadori insieme a Bernardeschi e Kean, le novità a centrocampo sono Pessina e Cristante (preferito a Locatelli). In difesa sono tre i volti nuovi: dentro Acerbi, Bastoni e Biraghi, che vince il ballottaggio con Calabria.

Fascia di capitano affidata a Jorginho, reduce dall’errore dal dischetto contro la Svizzera.

Nonostante la perdita di tanti giocatori tra ieri e l’altro ieri, i ragazzi che sono andati in campo hanno risposto bene. Fare sempre cinque o sei gol non è semplice”. Così Roberto Mancini al termine del match.

La Svizzera ha pareggiato contro l’Irlanda del Nord. Segno che a settembre tutti possono sbagliare. “Sempre si può sbagliare – ha aggiunto – L’importante è mantenere la calma e la tranquillità e non avremo problemi”.

Ora la Nations League con il record di imbattibilità. “Siamo felici”.