Clima: Ue, accordo sul taglio delle emissioni al 55% entro il 2030

Dopo una notte di negoziati, il Consiglio europeo in corso a Bruxelles ha concordato le sue conclusioni a favore del nuovo obiettivo di riduzione delle emissioni climalteranti al 55% entro il 2030, rispetto ai livelli del 1990.

Lo ha riferito il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, sul suo account Twitter.

L’Europa è leader nella lotta al cambiamento climatico. Abbiamo deciso di tagliare le nostre emissioni a effetto serra di almeno il 55% entro il 2030”.

I capi di Stato e di governo sono poi passati all’ultimo punto previsto nell’agenda di ieri, i negoziati sulle relazioni future con il Regno Unito dopo la Brexit.