Coppa Italia: Napoli batte la Juve e vince il primo trofeo della ripartenza

Il Napoli vince la sua sesta coppa Italia della storia. Battuta la Juve 4-2 ai rigori al termine di una partita in cui il Napoli ha giocato decisamente meglio ottenendo il maggior numero di occasione da rete. Un super Buffon e due pali aiutano la Juve ad arrivare ai rigori ma alla fine, dal dischetto, gli azzurri sono implacabili: Insigne, Politano, Maksimovic e Milik non sbagliano.

https://www.instagram.com/p/CBjYLhHiQ8m/
https://www.instagram.com/p/CBjVzX8CFF8/

Per la Juve in rete solo Bonucci e Ramsey. Seconda sconfitta in un atto finale per Maurizio Sarri che si arrende in Coppa Italia dopo la sconfitta in Supercoppa contro la Lazio.

Una serata indimenticabile per mister Gattuso che con l’esultanza dopo il rigore decisivo di Milik, i pugni stretti, il bacio verso il cielo ha rivolto un pensiero alla sorella prematuramente scomparsa ma che sarebbe – anzi, è – felice per il trionfo del fratello. Poi i commenti ed i saluti, dall’abbraccio a Callejon, che a fine campionato lascerà il Napoli alle esortazioni alla squadra, sul filo delle parole chiave “passione” e “senso di appartenenza”, perché il campionato è ancora lungo. “Ora andiamo a prenderci anche la Champions” l’eco del Presidente De Laurentiis.