Coronavirus: 4,2 milioni di casi nel mondo

Il numero dei contagi nel mondo per Covid-19 ha superato i 4,2 milioni, mentre sono oltre 290.000 le persone morte, stando all’ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University. Gli Stati Uniti il Paese più colpito, con il maggior numero di contagi – 1,3 milioni – e di decessi, pari a 82.373.

In Italia, stando all’ultima informativa della Protezione Civile diramata nel pomeriggio di martedì, il totale delle persone che hanno contratto il virus è 221.216, con un incremento di 1.402 nuovi casi rispetto al giorno precedente. La Regione Lombardia ha comunicato che dei nuovi casi conteggiati, 419 sono riferiti alle settimane precedenti e non alle ultime 24 ore.

Il numero totale di attualmente positivi è di 81.266, con una decrescita di 1.222 assistiti rispetto a lunedì. Tra gli attualmente positivi 952 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 47 pazienti rispetto al dato precedente; 12.865 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 674 pazienti; 67.449 persone, pari all’83% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.
I deceduti sono 172 e portano il totale a 30.911. Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 109.039, con un incremento di 2.452 persone rispetto all’11 maggio.