Coronavirus: italiani della Diamond Princess saranno messi in quarantena

Ci sarà bisogno dei 14 giorni di quarantena anche per queste persone. Perché la nave che è al largo del Giappone (la Diamond Princess, ndr.) è ormai uno dei luoghi del mondo con la più alta diffusione di questo virus”. Così il ministro della Salute, Roberto Speranza, a proposito degli italiani che rientreranno in Italia dalla Diamond Princess.

Si ritiene che questa misura di sorveglianza attiva che abbiamo attivato sia sufficiente. Siamo anche in questo caso all’avanguardia in Europa. Così come siamo l’unico Paese che ha sostanzialmente sospeso i voli dal 30 di gennaio. Siamo anche l’unico Paese d’Europa in cui tutti gli aeroporti sono attivi i termoscanner. Massima attenzione, ma no allarmismo”, ha aggiunto Speranza.

Intanto altre 88 persone a bordo della Diamond Princess, ormeggiata nella baia di Yokohama in Giappone, sono risultate positive al test sul coronavirus. Lo riferisce l’agenzia giapponese Kyodo su Twitter. Il numero dei passeggeri positivi al test, nella giornata di ieri, era pari a 454.

Intanto, è morto il direttore di uno dei principali ospedali di Wuhan, epicentro dell’epidemia. L’ha annunciato la televisione pubblica cinese. Liu Zhiming faceva parte delle decine di migliaia di persone infettate dal virus nella Cina continentale.