Covid-19 mutazione: BioNTech, un vaccino in 6 settimane

La società di biotecnologia BioNTech ha detto che potrà realizzare un vaccino capace di combattere la mutazione del coronavirus in sei settimane.

Pfizer e Moderna stanno testando i loro vaccini sulla variante inglese del coronavirus.

Sulla base dei dati ottenuti fino ad oggi, ci aspettiamo che l’immunità indotta dal vaccino Moderna protegga anche contro le varianti recentemente scoperte nel Regno Unito. Faremo test addizionali nelle prossime settimane per confermare queste aspettative”, dichiara la società in una nota.

Allo stesso modo, Pfizer segnala di studiare la risposta delle persone immunizzate al nuovo ceppo del virus.

Quelli di Pfizer-BionTech e Moderna sono gli unici due vaccini autorizzati fino a questo momento negli Stati Uniti.