Giuseppe Conte: intervento approvato ‘potenza di fuoco’

Con il decreto approvato diamo liquidità immediata per 400 mld alle nostre imprese, che siano piccole medie e grandi: 200 mld per il mercato interno e altri 200 per l’export. E’ una potenza di fuoco, non ricordo un intervento così poderoso nella storia della nostra Repubblica per il finanziamento alle imprese, una cifra enorme”. Lo ha detto, tra l’altro, il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

https://www.instagram.com/p/B-pqCreHiGk/

Lo Stato offrirà una garanzia perché i prestiti avvengano in modo celere, spedito – ha aggiunto – Potenzieremo il fondo centrale di garanzia per le Pmi e aggiungiamo il finanziamento dello Stato attraverso Sace, che resta nel perimetro di Cassa depositi e prestiti, per le piccole e medie e grandi aziende”.

Anche secondo il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, con il decreto e con il Cura Italia il governo ha varato “un intervento senza precedenti” che mobilita “750 miliardi di risorse garantite dallo Stato”.