Maltempo: a Milano esonda il Seveso. Monitorato il Lambro

Sono più di 100 gli interventi dei vigili del fuoco già effettuati a Milano durante la notte appena trascorsa, a causa delle forti piogge. Il maltempo che ha colpito il capoluogo e il territorio provinciale ha provocato in alcune zone l’esondazione del Seveso. Le squadre, sottolineano i VVFF, sono ancora al lavoro per allagamenti, alberi caduti e soccorsi ad automobilisti nei sottopassi, con centinaia di richieste di soccorso ancora da evadere

Anche il Lambro è ai livelli di guardia: allagamenti e blackout in diversi quartieri, in particolare a Niguarda, con inevitabili forti disagi per la circolazione e i trasporti pubblici.

Nell’ultimo aggiornamento pubblicato sulla sua pagina Facebook l’assessore alla Mobilità e ai Lavori Pubblici del Comune di Milano, Marco Granelli, ha scritto, tra l’altro “in corso evacuazione delle comunita’ del Parco Lambro per prudenza visto che il Lambro continua a salire e nel Parco incomincia ad allagare i prati.

Seveso e Lambro ore 7.50. Esondazione del seveso e' ora rientrata, e' durata quasi 5 ore. Ora iniziano le operazioni di…

Posted by Marco Granelli on Thursday, 14 May 2020

Il Comune aveva disposto fin dalle 18 di ieri l’attivazione del Centro Operativo Comunale (COC) a seguito dell’allerta meteo arancione per il rischio di forti temporali emanato dal Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali della Regione Lombardia.

(foto – Tgcom24)