Mika si attiva per il suo Libano. Il progetto solidale

Una diretta streaming su you tube il 19 settembre. Un progettomolto intimo per raccogliere fondi per il popolo di Beirut. La terribile esplosione nel proto di Beirut ne ha uccisi centinaia, ne ha feriti migliaia e ne ha lasciati molti altri senzatetto. Volevo fare qualcosa per aiutare in ogni modo possibile“.

Così Mika, in un post pubblicato su Instagram, ha illustrato l’iniziativa solidale pensata per il suo Paese.

Sarà “una performance molto speciale – ha scritto, tra l’altro – con alcune sorprese e sarà trasmessa online su 4 fusi orari. I soldi raccolti saranno divisi tra due organizzazioni benefiche che stanno facendo un lavoro incredibile – Croce Rossa Libano e Save The Children Libano

L’artista, che ha utilizzato la piattaforma GoFundMe per raccogliere le donazioni e fornire tutte le indicazioni per partecipare all’inziativa, conclude scrivendo “Beirut ne ha passate tante e la resilienza e la forza del popolo libanese è innegabile. E’ il luogo della mia nascita, una parte di me e resterà sempre nel mio cuore“.

Fin dalla divulgazione delle notizie riguardanti le esplosioni che avevano sconvolto Beirut, i primi di agosto, il cantautore e showman libanese naturalizzato britannico, che tornerà da settembre nella giuria di ‘X Factor’, aveva pubblicato una serie di tweet di sgomento e dolore.

Pubblicati in francese e in inglese, non nascondevano la profonda umanità dell’artista, che fin da allora aveva maturato il desiderio di fare qualcosa di concreto. Quello che è successo, vite ferite o perse per sempre, mi spezza il cuore. Non sappiamo ancora cosa sia successo, ma la sofferenza è lancinante“.

Ancora più dolorosa una coincidenza con il giorno della tragediaIl mio cuore è con Beirut e il Libano. 4 anni fa proprio oggi in cui mi esibivo a Baalbek in Libano. Ho trascorso la mattinata a guardare le foto di quella sera. Concludo la giornata guardando queste terribili immagini di Beirut che mi fanno venire i brividi”.